La storia di IWR - Imperia Winter Regatta

Una storia di barche e di persone per lo sport più bello: la vela.

La Storia di IWR – Imperia Winter Regatta

Imperia Winter Regatta è una regata di altissimo livello nata nel 1990 e riservata inizialmente alla sola classe 420 e cresciuta grazie alla cura e all’attenzione che le sono state dedicate nel corso degli anni.  Già da molte edizioni è un evento classificato ufficialmente dall’ISAF come regata Internazionale, ed è diventato uno degli appuntamenti più importanti dell’inverno.  Dal 2002 è stata ammessa anche la classe Olimpica 470, seguendo una grande intuizione di legare nello stesso evento due classi la cui sinergia è molto evidente:

– Il 420, classe giovanile di interesse federale, una delle classi più diffuse nel mondo, propedeutica al doppio olimpico

– Il 470, doppio olimpico, una delle classi più ambite nel panorama della vela mondiale.

Nel corso degli anni IWR ha ospitato anche numerose altre classi: Laser (sia giovanile che Olimpico); L’Equipe e 29er (classi juniores/cadetti); ma nell’ottica di non disperdere troppe risorse e di sfruttare al meglio le soluzioni logistiche disponibili in Città, negli ultimi anni si è ritornati a concentrare gli sforzi solo sulle due classi più storiche, il 470 ed il 420.  IWR ha ospitato il Campionato Europeo Byte CII per due volte, nel 2010 e nel 2013.

La storia fatta dai numeri:

2014 Imperia Winter Regatta:

138 barche sulla linea di partenza

– nazioni presenti: 13
– equipaggi 420 open: 64 –  5 nazioni
– equipaggi 420 ladies: 40 – 5 nazioni
– equipaggi 470 men: 28 – 11 nazioni
– equipaggi 470 women: 13 – 6 nazioni
totale equipaggi presenti: 145/138 paganti
Più di 350 persone tra atleti, allenatori, accompagnatori e giudici.
Oltre 40 persone coinvolte nell’organizzazione.

2013 Imperia Winter Regatta:

177 barche sulla linea di partenza

19 nazioni rappresentate (Bulgaria, Brasile, Croazia, Rep Dominicana, Spagna, Finlandia, Slovenia, Ucraina, Russia, Germania, Svizzera, Ucraina, Austria, Francia, Olanda, Ungheria, Gran Bretagna, Irlanda, e Italia)

120 “420” provenienti da 10 nazioni

24 “470” provenienti da 7 nazioni

33 “Byte” provenienti da 13 nazioni (Campionato Europeo)

Più di 400 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato in città per 4 o più giorni

Più di 40 persone coinvolte nell’organizzazione

 

2012 Imperia Winter Regatta:

141 barche sulla linea di partenza

9 nazioni rappresentate (Germania, Svizzera, Ucraina, Francia, Olanda, Gran Bretagna, Russia, Spagna e Italia)

115 “420” provenienti da 8 nazioni

26 “470” provenienti da 6 nazioni

Più di 300 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato in città per 4 o più giorni

Più di 30 persone coinvolte nell’organizzazione

 

2011 Imperia Winter Regatta (svolta a Marina degli Aregai):

125 barche sulla linea di partenza

11 nazioni rappresentate (Repubblica Ceca, Germania, Svizzera, Danimarca, Francia, Olanda, Ungheria, Russia, Turchia, Ucraina e Italia)

101 “420” provenienti da 9 nazioni

24 “470” provenienti da 8 nazioni

Più di 300 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato per 3 o più giorni.

Più di 30 persone coinvolte nell’organizzazione e nell’assistenza

 

2010 Imperia Winter Regatta:

241 barche sulla linea di partenza

18 nazioni rappresentate (Germania, Svizzera, Polonia, Ucraina, Austria, Norvegia, Francia, Olanda, Ungheria, Svezia, Spagna, Belgio, Lituania, Gran Bretagna, Irlanda, Portogallo Israele e Italia)

128 “420” provenienti da 14 nazioni

63 “470” provenienti da 11 nazioni

15 “L’Equipe” italiani

35 “Laser” provenienti da 7 nazioni

Più di 600 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato ad Imperia per tre o più giorni.

Più di 70 persone coinvolte nell’organizzazione e nell’assistenza

 

2009 Imperia Winter Regatta:

343 barche sulla linea di partenza

28 nazioni rappresentate (Singapore, Germania, Monaco, Svizzera, Slovenia, Polonia, Ucraine, Finlandia, Repubblica Ceca, Austria, Norvegia, Croazia, Danimarca, Francia, Olanda, San Marino, Ungheria, Svezia, Spagna, Belgio, Estonia, Russia, Turchia, Lituania, Gran Bretagna, Irlanda, Portogallo e Italia)

135 “420” provenienti da 12 nazioni

50 “470” provenienti da 9 nazioni

47 “Laser” provenienti da 7 nazioni

21 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

14 “29er” provenienti da 3 nazioni

76 “Byte CII” provenienti da 22 nazioni

Più di 800 persone hanno soggiornato in città per 5 o più giorni

Più di 120 persone coinvolte nell’organizzazione

 

2008 Imperia Winter Regatta:

280 barche sulla linea di partenza

16 nazioni rappresentate (France, Switzerland, Monaco, Germany, Austria, Poland, Hungary, Ireland, Spain, Croatia, Great Britain, Belgium, Netherland, Finland, Slovenia and obviously Italy)

150 “420” provenienti da 12 nazioni

54 “470” provenienti da 7 nazioni

48 “Laser” provenienti da 5 nazioni

28 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

Più di 600 persone hanno soggiornato in città per 5 o più giorni

Più di 100 persone coinvolte nell’organizzazione

 

2007 Imperia Winter Regatta:

292 barche sulla linea di partenza

16 nazioni rappresentate (France, Switzerland, Monaco, Germany, Austria, Poland, Hungary, Ireland, Lithuany, Croatia, Russia, Sweden, Netherland, Finland, Slovenia and obviously Italy)

157 “420” provenienti da 11 nazioni

57 “470” provenienti da 5 nazioni

46 “Laser” provenienti da 3 nazioni

32 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

Più di 600 persone hanno soggiornato in città per 5 o più giorni

Più di 100 persone coinvolte nell’organizzazione

 

2006 Imperia Winter Regatta:

272 barche in tutto sulla linea di partenza

15 nazioni rappresentate (Francia, Svizzera, Germania, Lituania, Austria, Polonia, Ungheria, Irlanda, Croazia, Monaco, Estonia, Finlandia, Olanda, Svezia e ovviamente Italia)

147 “420” provenienti da 11 nazioni

579 “470” provenienti da 5 nazioni

32 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

36 “Laser” provenienti da 3 nazioni

Più di 600 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato ad Imperia per cinque o più giorni.

Più di 100 persone coinvolte nell’organizzazione e nell’assistenza

 

2005 Imperia Winter Regatta:

252 barche in tutto sulla linea di partenza

12 nazioni rappresentate (Francia, Svizzera, Germania, Gran Bretagna, Austria, Spagna, Polonia, Ungheria, Irlanda, Israele, Monaco e ovviamente Italia)

140 “420” provenienti da 11 nazioni

49 “470” provenienti da 5 nazioni

29 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

34 “Laser” provenienti da 3 nazioni

Più di 500 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato ad Imperia per tre o più giorni.

Più di 80 persone coinvolte nell’organizzazione e nell’assistenza

 

2004 Imperia Winter Regatta:

165 barche in tutto sulla linea di partenza

7 nazioni rappresentate (Francia, Svizzera, Germania, Croazia, Gran Bretagna, Austria e ovviamente Italia)

107 “420” provenienti da 7 nazioni

33 “470” provenienti da 4 nazioni

22 “L’Equipe” provenienti da 3 nazioni

Più di 400 persone tra equipaggi ed accompagnatori hanno soggiornato ad Imperia per tre o più giorni.

Più di 40 persone coinvolte nell’organizzazione e nell’assistenza

 

Edizione 2003:

96 “420” da 5 nazioni

30 “470” da 5 nazioni

26 “L’Equipe” da 3 nazioni

 

Edizione 2002:

78 “420” da 4 nazioni

15 “470” italiani

21 “L’Equipe” da 3 nazioni

 

Edizione 2001:

72 “420” da 4 nazioni

24 “L’Equipe” da 3 nazioni

 

Edizione 2000:

69 “420” da 3 nazioni

26 “L’Equipe” da 2 nazioni

Pin It on Pinterest

Share This