Seconda giornata della 23° Edizione dell’Imperia Winter Regatta

Hanno gareggiato solo i 470 in questa seconda giornata dell’Imperia Winter Regatta Trofeo MyTv 2012, iniziata in ritardo, rispetto all’orario stabilito per l’iniziale mancanza di vento.

Nel pomeriggio il vento ha soffiato a venti nodi ed è stato possibile effettuare almeno una prova.

La pioggia scesa in tarda mattinata non ha comunque complicato i piani di velisti e organizzatori, che nonostante le condizioni climatiche non ottimali, hanno regalato agli appassionati di vela un’altra regata emozionante.

Questa mattina, in attesa del vento, gli equipaggi si sono dedicati alla cura delle barche e delle attrezzature. I protagonisti di questa 23esima edizione della Winter Regatta Trofeo MyTv hanno inoltre assistito alla presentazione del Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno (Tan), la manifestazione velica organizzata dalla Capitaneria di Porto di Livorno giunta al trentesimo anno, da quest’anno gemellata con l’evento imperiese.

16 classi di regata, 290 imbarcazioni iscritte, 1100 regatanti provenienti da 20 nazioni, 50 mezzi di assistenza e un elicottero; questi i numeri dell’edizione scorsa sciorinati dal Capitano di Fregata della Capitaneria di Livorno Raffaele Cerretini “Credo che i numeri che abbiamo elencato siano significativi sull’importanza del Tan che da quest’anno avrà una ranking list della classe 420”, ha dichiarato.

 

Prima della regata abbiamo incontrato la campionessa del mondo ai Mondiali di Israele nel 2010 per la categoria 420 Roberta Caputo, vent’anni, di Napoli ma tesserata con il Circolo Aniene di Roma.

Durante la prima giornata Roberta, che adesso è passata al 470 era prima tra le donne e settima in classifica generale “Il passaggio da una classe all’altra è stato un po’ traumatico”, ha spiegato.

“Non basta il talento in questa categoria – ha precisato il papà, presente in questi giorni per stare vicino alla figlia appena ventenne – il 470 è una categoria tosta che richiede sacrifici”.

L’obiettivo di Roberta, una veterana della vela e dell’Imperia Winter Regatta, adesso sono le Olimpiadi di Rio del 2014, un’ulteriore prova dell’importanza riservata alla manifestazione da parte degli addetti ai lavori.

Roberta è accompagnata dalla prodiera Giulia Paolillo del Circolo Tevere Reno, un’altra che di Winter Regatte ne ha disputate già 4.

 

LA CRONACA DELLA SECONDA GIORNATA:

Solo una prova della categoria 470, i 420 non hanno gareggiato.

Nella prova di giornata, primo posto per l’equipaggio composto da Enzo Savolini e Emanuele Savoini del Gdv Lni Genova che hanno totalizzato 1 penalità. Al secondo posto Matteo Capurro e Matteo Puppo dello Yacht Club Italiano con 2 penalità e al terzo gli spagnoli gli spagnoli Jordi Hernandez Xammar e Joan Morrel Herp del Club Nautic con 3 penalità.

Salda in testa nella classifica generale la coppia francese composta da Sofian Bouvet e Jeremie Mio dello Yca che in questa seconda giornata (quarta prova complessiva) hanno totalizzato 9 penalità per un totale di 16.

Al secondo posto gli spagnoli Jordi Hernandez Xammar e Joan Morrel Herp del Club Nautic Masnou, autori di un’ottima quarta regata. I due totalizzano appena 3 penalità per un totale di 17.

Scendono di un gradino gli italiani Simon Sivitz-Kosuta e Jas Farneti dello Yacht Club Italiano che oggi hanno totalizzato 10 penalità portando a 20 quelle totali.

Roberta Caputo e Giulia Paolillo sono quindicesime in classifica generale.

Nella Categoria 420L che oggi non ha gareggiato, prime le italiane Carlotta Omari e Francesca Russo Cirillo del Sirena C.N. Triestino A.S. Con 7 penalità.

Al secondo posto l’equipaggio spagnolo composto da Davila Ponde e Carmen Pareja De Leon del Club Nautico Candado Malaga, seconde con 9 penalità. Terzo posto per gli inglesi Annabel Cattemole e Benntt-Lloyd Bryony del Garden City Sailing Clu con 10 penalità.

Nella categoria 420O, anche questa rimasta ferma, la situazione rimane analoga con le tre coppie tutte italiane in testa. Al primo posto Elia Cunial e Paolo Reggente del Barcola Grignano, con 5 penalità, al secondo posto Matija Ugrin e Mirko Juretic del Sirena C.N. Triestino, con 8 penalità e al terzo posto Matteo Pilati e Michele Cecchin del Fraglia V Malcesine, con 8 penalità.

A fine regata davanti la sede dello Yacht Club è stato allestito uno stand della Latte Alberti, sponsor della manifestazione, che per l’occasione ha distribuito della cioccolata calda a tutti gli atleti e i volontari.

 

Yacht Club Imperia ringrazia ancora una volta gli sponsor che hanno reso possibile questa 23° edizione dell’Imperia Winter Regatta Trofeo MyTv 2012 e invita tutti all’appuntamento di domani mattina.

 

Domani, sabato 8 dicembre Domani, venerdì 7 dicembre, la seconda giornata che prevede tre prove a cominciare dalle 10 con la partenza della regata per la classe 470.

 

Alle 10.30 il via alle regate per la classe 420.

Le prove previste per tutte le classi sono tre.

 

Alle 21.30 presso la sede dell’Imperia Yacht Club in via Scarincio 146 si terrà una festa in onore dell’Imperia Winter Regatta 2012.

Continua il concorso fotografico riservato a fotografi non professionisti.

Il tema sarà la regata stessa: luoghi, persone e cose in riferimento a IWR 2012.

Le categorie ammesse sono due: le fotografie scattate con un cellulare e quelle scattate con una macchina fotografica digitale.

Tutti i partecipanti dovranno postare la propria foto sulla pagina Facebook dedicata all’iniziativa:

https://www.facebook.com/pages/Imperia-Winter-Regatta/169316013210369

 

Gli sponsor della 23° edizione dell’Imperia Winter Regatta sono: Digital Media Store, MyTv Graphic Line, Porto di Imperia, Carli Linea Mediterranea, Simply, Fratelli Carli, Agnesi, Latte Alberti, Ferrero e Assonautica Imperia

 

Enti promotori: Regione Liguria, Provincia di Imperia, Comune di Imperia e Fondazione Carige.

 

Pin It on Pinterest

Share This